Una pedina necessaria ed importantissima. Lucy Campanile vestirà ancora la maglia dello Stone Five Fasano, dopo l’ottimo campionato dello scorso anno, e occuperà la zona nevralgica del campo, lì dove passano tutti i palloni che la centrale italiana dovrà smistare ed impostare per le nuove compagne.
Per Campanile sarà la terza annata con la maglia biancazzurra ed inizierà con l’entusiasmo di sempre e la grinta di chi ama perdutamente questi colori: “Credo che la società si sia mossa benissimo sul mercato – ha detto la centrale difensiva -. Con alcune ho già giocato e credo si integreranno velocemente nella nostra famiglia. C’era la necessità di rinforzarsi, anche perché l’asticella quest’anno si è alzata. Ci faremo trovare pronte e concentrate, ho sempre avuto grande fiducia nelle mie compagne le quali non mi hanno mai deluso, anche e soprattutto nei momenti difficili della mia permanenza qui”.

L’inizio di stagione non sarà certamente facile, l’esordio sarà contro la Ternana, poi nella seconda gara, la squadra di mister Monopoli ospiterà lo Statte: “Inizieremo contro due favorite per lo scudetto. Noi ci prepareremo al meglio per affrontare il campionato più bello di sempre del futsal femminile italiano. C’è l’eccitazione delle prime volte, perché siamo consapevoli di poter scrivere una bella pagina della nostra storia”.

Il girone unico non sarà semplice, ma Lucy Campanile è sempre stata una leader e la sua chiosa finale è chiara e precisa: “Saremo tutte pronte e a disposizione. Non sappiamo a cosa potremo puntare, ma lo scopriremo preso. Per ora, si lavorerà duramente e umilmente, migliorandoci il più possibile”.

Lucy Campanile fa per tre, sarà ancora biancazzurra.